Prima di tutto ascoltiamo il silenzio

Per leggere o ascoltare una poesia bisogna sempre partire dal silenzio, perchè la parola sboccia dal silenzio come un fiore sboccia su un ramo. Poi bisogna entrare nel silenzio e aspettare che la parola salga in superficie e rompa questo silenzio con la sua energia. Solo allora potremo accorgerci di quanto questa energia sia straordinaria. Quindi … Leggi tutto Prima di tutto ascoltiamo il silenzio

Guanciale letterario

Ho scritto questo post semiserio qualche tempo fa per un altro blog, ma rileggendolo mi è venuta voglia di riproporlo con qualche modifica e aggiunta. Premetto che ho calcato un po' la mano perché ho trovato piuttosto snob le parole del grande Vargas Llosa, ma non voglio fare arrabbiare nessun esperto di letteratura, dunque se siete … Leggi tutto Guanciale letterario

Oh Boy!

Si guardarono negli occhi, con i nasi che quasi si sfioravano, e Venise fece la domanda, quella che permette di operare una prima distinzione tra buoni e cattivi. "Ti piacciono i bacini?" Oh Boy!, Marie-Aude Murail Qualche tempo fa la mia collega, una delle poche fedeli lettrici del blog che tenevo prima di Bisus dove … Leggi tutto Oh Boy!

E’ iniziata così

"Da sempre, leggere per lei è stato essenziale, necessario, il suo sistema di supporto. La sua vita è stata plasmata dalla lettura. Ha letto non solo per distrarsi, per cercare conforto, per passare il tempo, ma ha letto in uno stadio di innocenza primordiale, in cerca di rivelazioni, di insegnamenti persino". "Lettore implicito" o "lettore modello", … Leggi tutto E’ iniziata così