Ma non è il libro, sono io

Io vorrei proprio conoscerlo/a chi ha scelto il titolo del libro di Taye Selasi "La bellezza delle cose fragili", edizioni Einaudi. Altre volte ho espresso la mia perplessità sulle scelte editoriali che spesso portano a tradurre i titoli in modo assolutamente fantasioso, quando non fuorviante, ma questa volta è diverso. Vorrei proprio conoscerli per chiedere come si … Leggi tutto Ma non è il libro, sono io

I am prepared to die.

"Gli africani vogliono ricevere un salario che permetta loro di vivere. Vogliono svolgere il lavoro che sono in grado di fare, e non quello che il governo sostiene siano in grado di fare. Vogliono avere la possibilità di risiedere dove hanno un lavoro, e non essere cacciati da una zona perché non ci sono nati. … Leggi tutto I am prepared to die.