Prima di tutto ascoltiamo il silenzio

Per leggere o ascoltare una poesia bisogna sempre partire dal silenzio, perchè la parola sboccia dal silenzio come un fiore sboccia su un ramo. Poi bisogna entrare nel silenzio e aspettare che la parola salga in superficie e rompa questo silenzio con la sua energia. Solo allora potremo accorgerci di quanto questa energia sia straordinaria. Quindi … Leggi tutto Prima di tutto ascoltiamo il silenzio

Sassolini nello stagno

Io credo che le parole bisogni accompagnarle, non lanciarle senza curarsi dell'effetto che provocano. Anche le parole apparentemente più innocue o perfino gentili nelle intenzioni. Credo di averlo sempre pensato, ma c'è stato un episodio che ha rafforzato in me questa convinzione. Quando aspettavo il mio primo figlio, l'ecografia morfologica evidenziò un focus iperecogeno al livello del … Leggi tutto Sassolini nello stagno

Guerra

La guerra è tremenda. La guerra è morte, la guerra è odio. La guerra è paura, la guerra è lacrime. La guerra è rumore In effetti la guerra è talmente rumorosa, che quelli che la fanno diventano completamente sordi Non sentono più nemmeno i bambini che piangono (Tai- Marc Le Thanh, Cyrano) Si è aRRabbiato … Leggi tutto Guerra

Falsi rientri

... Dove poter durare intanto che si cambia dove poter cambiare intanto che si dura per testimoni i sassi i piccoli animali le voci da bambini i nomi in confidenza Un posto dove tornare Per ricominciare Giusi Quarenghi Ed eccoci rientrati a casa dalle vacanze, anche se a pensarci bene il nostro è un falso rientro. E … Leggi tutto Falsi rientri