Tag

, , , ,

Bisogna ammetterlo, quest’anno la primavera, almeno la primavera inoltrata, è stata più generosa dell’anno appena passato. Maggio, per dire, non ha mai avuto crisi d’identità credendo di essere novembre. Almeno qui da noi. E anche l’estate per ora sembra promettere bene. E meno male, perché forse ne ho ancora più bisogno dell’anno scorso. Ne ho così bisogno, che ho deciso di ribloggarmi per ribadire il concetto.

Bisogno d’estate.