Tra Siddhartha e Nick Kamen

lavanderia

Siddhartha pensa, aspetta, digiuna, ma passa attraverso le cose del mondo come una pietra attraverso l’acqua

La via per la Virtù (e la V maiuscola non è un refuso, eh) può passare anche da una lavanderia a gettoni, l’ho scoperto oggi.
Ci ho passato 2 ore in questa lavanderia e non avevo con me nemmeno un libro.
E fuori pioveva, e non potevo fare nemmeno una passeggiata.
E non è successo niente di interessante, tipo Hugh Jackman che entra a lavarsi i jeans come faceva Nick Kamen in una pubblicità della mia adolescenza.
E allora ho pensato, e ho scoperto che so pensare.
E ho aspettato, e ho scoperto che so aspettare.
E mi sentivo già un po’ Siddhartha, ma il mio stomaco mi ha ricordato che quanto al saper digiunare ho parecchia strada da fare. Per cui alla fine mi sono precipitata a casa di mia zia a strafogarmi di panade ai funghi. La Virtù dovrà attendere.

Annunci

13 pensieri su “Tra Siddhartha e Nick Kamen

    • Bisus ha detto:

      Mi è venuta in mente mentre scrivevo il post… mentre ero lì pensavo che nei film americani nelle lavanderie si fanno un sacco di incontri interessanti, ma alla pubblicità non ci ho pensato:-)

      Mi piace

    • Bisus ha detto:

      Non conoscevo… non male! Comunque la prossima volta oltre al libro potrei portare il necessario per la manicure e lo smalto, che a casa i bambini non mi danno mai il tempo di farlo asciugare 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...