Come la pioggia

pioggia Come la pioggia che quasi me ne dimentico poi che dovrebbe voler dire soprattutto vita e che di acqua qui c’è un gran bisogno. Ultimamente anche i frutti tanto generosamente offerti in paese da parenti ed amici sono stati accompagnati da scuse per la scarsità delle piogge, quasi si fossero dimenticati loro di andare ad aprire personalmente i rubinetti del cielo. Ché quando ti ci hanno impastato con l’istinto del dono, vorresti sempre donare al meglio. Quasi me ne dimentico che la pioggia è vita perché è inevitabile che il pensiero vada alla Liguria e agli altri luoghi martoriati oggi che richiamano in mente le ferite ancora aperte e vicinissime di Villagrande, Capoterra, Olbia e altre ancora. E ho troppa paura che piovano anche gli arretrati che questa mia terra non riuscirebbe a sopportare. Come la pioggia anche altre benedizioni fanno paura.

Annunci

3 pensieri su “Come la pioggia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...