Momenti di felicità nemmeno tanto trascurabile

L’ho preso in mano diverse volte quell’amore di libro che è Momenti di trascurabile felicità di Francesco Piccolo (Einaudi, 2010), ma non mi ero mai decisa a leggerlo fino a quando ho pensato di presentare alcuni brani al corso di lettura ad alta voce. Ed è venuto fuori che secondo l’insegnante era proprio nelle mie corde quel libro, che mi calzava proprio bene il suo stile. Così bene che dal momento in cui l’ho letto non riesco ad evitare, ogni tanto, di elencare mentalmente i miei piccoli momenti di felicita (nemmeno tanto) trascurabile. Eccone alcuni.
I “passo a prenderti” che mi evitano di prendere la macchina. Lavare via dal mio vestito preferito una macchia che credevo indelebile. Riuscire a prendere la fetta d’arancia dal bicchiere dell’aperitivo senza immergerci le dita. I “sei sempre uguale” da persone che non vedevo da una vita (ovviamente il dubbio che intendano dire che a 20 anni ne dimostravo 40 o 50 mi sfiora, ma lo scaccio subito). L’anguria quando crocchia. Le penne scorrevoli. L’ultimo paio scontato al 70 % che mi calza benissimo. I piatti dei figli completamente vuoti. I ritrovamenti per serendipità. Una dedica con disegno dai miei illustratori preferiti. L’automobilista che si ferma per farmi uscire dal parcheggio. Le persone che ricordano inaspettatamente il mio nome. Stendere perfettamente lo smalto al primo colpo. Il suono del citofono quando aspetto il corriere. Le volte che “e’ già pagato” alla cassa del bar. La colla che tiene. Trovare le parole giuste, ma anche scoprire una parola nuova. Tutte le cose “proprio come la volevo”. Gli avanzi che puoi portarti al lavoro il giorno dopo. Guardare la 5th avenue su google maps. Risolvere da sola un problema col computer, ma anche poter dire “già fatto” per tutte le prove che il tecnico mi chiede di fare quando non riesco a risolverlo. La pioggia quando mi offre una scusa per stare a casa. Le trottole che girano. Una taglia 44 che non stringe in vita. Trovare un pacchetto di galatine in fondo alla borsa. I germogli dove meno te li aspetti. Scrivere un post che elenchi momenti di trascurabile felicità.

Annunci

5 pensieri su “Momenti di felicità nemmeno tanto trascurabile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...