Appuntamenti (im)perdibili

E’ da un po’ che ho smesso di guardare praticamente del tutto la televisione. Non la accendo quasi mai e le volte in cui mi trovo a farlo mi perdo nella ricerca del canale giusto, non so quale telecomando devo usare e cose di questo tipo. Non c’è però nessuna snobistica presa di posizione in questo, nessuna scelta calcolata: è venuto così. Semplicemente il tempo del relax preferisco utilizzarlo leggendo o scrivendo nel blog. Ci sono delle eccezioni però. Rare, ma ci sono. Capitano una manciata di volte l’anno, ma capitano. E mica capitano per chissà quali appuntamenti imperdibili di quelli che ora mi vengono in mente solo esempi calcistici, perché non avendo io un appuntamento imperdibile in tv mi viene naturale rivolgermi a quelli della famiglia. Tipo la finale di Champions, insomma. Anche se lì forse sono andata oltre l’imperdibile e bisogna trovare una nuova categoria. Imperdibili sono le qualificazioni. Comunque io le eccezioni alla mia regola non le faccio per appuntamenti imperdibili, ma per cose perdibilissime come i programmi nostalgici di Carlo Conti con i cantanti anni 80 che profumano di naftalina. Ecco, a quei programmi non resisto: almeno una puntata a stagione devo vederla. E il fatto è che non mi limito a vederla ma lancio anche esclamazioni imbarazzanti tipo “Guarda chi c’è!!! Ma te lo ricordi anche tu???” Dimostrando di non essere affetta da demenza e smentendo contemporaneamente. E poi c’è lui Sanremo tuttoattaccato. Perché un’occhiatina, almeno una sera devo darla.  E questo forse ha a che fare con i miei ricordi di infanzia, il ricordo delle sere in cui dal bar vicino a casa arrivavano gli amici dei miei fratelli per vedere la finale del festival e scommettere sul vincitore. Sarà per questo o solo per curiosità, comunque anche quest’anno non ho resistito e ieri ho preteso di guardare… di dormire sul divano con il televisore acceso su Sanremo.

Advertisements

14 pensieri su “Appuntamenti (im)perdibili

  1. Signorasinasce ha detto:

    Sanremo non me lo perdo mai, tranne l’anno scorso, ma avevo mio padre molto malato ed è un’altra storia.
    Stasera: casa, pizza, cocacola, noccioline, dolcetti e tante amiche per casa.
    C’è la finale! Un pò è una scusa per stare insieme, un pò c’è che sono proprio una donna d’altri tempi.
    Un abbraccio
    S

    Mi piace

  2. wwayne ha detto:

    Anch’ io seguo pochissimo la tv. Adesso guardo solo i Robinson. K2 (canale 41 del digitale terrestre) li trasmette tutti i giorni dalle 22,30 in poi, e io almeno una puntata al giorno non me la faccio mai mancare. E’ stupefacente constatare come, ad oltre 20 anni da quando sono stati girati, gli episodi di quel telefilm siano ancora perfettamente godibili: non succede quasi mai con le serie comiche, di solito sono quelle che invecchiano prima e peggio.
    Evidentemente i Robinson si sono mantenuti bene e hanno resistito meglio perché c’era dietro un genio comico assoluto, il grande Bill Cosby, e un cast di grande talento e in perfetta sintonia con lui.
    Fino a qualche mese fa guardavo anche Happy Days, ma poi quest’ Estate SKY ha deciso di rimuoverlo dalla programmazione. Adesso ha ricominciato a trasmetterlo, ma all’ una di notte, il che equivale a non programmarlo. E’ un vero peccato che SKY non creda in questa serie, perché é un telefilm di notevole spessore. Anche le ultime stagioni, quelle che secondo molti fan sono i peggiori della serie, sono comunque di buona (quando non ottima) qualità. E poi diciamocelo, Fonzie ha un tale carisma che non importa se tutto il resto é scialbo, basta metterlo sulla scena e hai già creato uno spettacolo.

    Mi piace

    • Bisus ha detto:

      Adoravo i Robinson e credo anche io che siano perfettamente godibili ancora. Un giorno dai miei suoceri mi è capitato di vedere anche i Jefferson, altro telefilm che adoravo e trasmettono su un canale di sky dove pare diano solo vecchie serie (c’era perfino Attenti a quei due!). Mai rivisto Happy Days invece. Se trasmesso ad un orario decente qualche puntata l’avrei rivista volentieri. Il fatto che però parliamo solo di vecchie serie, conferma l’assoluta perdibilità di molti appuntamenti attuali

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...