La mamma, la TV e il Borussia

Logo_Carosello_Rai_1957
Ok, é vero, io non guardo televisione praticamente mai. Il mio però non è un deliberato atto di protesta, non la guardo perché ho altro da fare praticamente sempre. Leggere, lavorare ad oltranza a progetti che mi appassionano e non mi fanno sentire la stanchezza, fare ricerche varie su internet, scrivere sul blog, ma anche reinventare collane o bracciali rotti o venuti a noia, preparare un dolce, uscire a fare un giro, dare e togliere lo smalto una decina di volte senza ottenere un risultato soddisfacente o semplicemente fare castelli in aria.
Non mi ero mai accorta però di come il mio venisse percepito come rifiuto assoluto fino a quando oggi ho accennato a qualcosa vista in tv tempo fa. “Ma va mamma, vuoi dire che tu un tempo (sic!) guardavi la televisione???” ha chiesto fratellomaggiore tra le risate.  Una volta qualche anno fa, stanca di veder negate anche quelle poche competenze calcistiche di base che ritengo di avere, ho provato a convincerlo di aver giocato nella squadra di calcio femminile del Borussia Dortmund. Credetemi, era meno stupito.

Advertisements

7 pensieri su “La mamma, la TV e il Borussia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...