Grandi passioni

– E’ un po’ come per te scrivere – mi dice fratellomaggiore parlando di una sua grande passione – devi pur averlo sognato qualche volta di fare davvero la scrittrice, no?-

Già devo averlo sognato qualche volta, solo che davvero non mi viene in mente nessun sogno da scrittrice. Da bambina ho sognato di fare l’archeologa dopo aver letto “Robi e la collana etrusca” di Annamaria Ferretti e quando poi mi sono innamorata di Jo di Piccole Donne, non ho sognato di fare la scrittrice come lei, ma di avere una grande casa come Plumfield nella quale accogliere i ragazzi senza famiglia e farli diventare Piccoli Uomini. L’avevo anche identificata quella casa. Jo è stata a lungo il mio modello di donna, ma non credo che c’entrasse il fatto che fosse una scrittrice. La scrittura casomai può essere entrata almeno di striscio più nei miei progetti che nei miei sogni: qualche volta infatti ho proprio pensato di sedermi a tavolino e puntare a facili guadagni, ché dopo tutti quelli che ho letto, un romanzetto insulso tipo quelli che pubblica la collana Anagramma di Newton Compton (che già gli Harmony sono troppo curati) sarei riuscita a tirarlo fuori. Ma li ho accantonati subito quei progetti, che non avevano niente a che vedere con la passione per le parole. E ancora meno con i sogni.
Quindi, figlio mio, tu sogna pure quello che vuoi e sogna in grande. Sogna stadi urlanti e goal al novantesimo. Ma una grande passione non per forza deve portare a sogni di gloria. Una grande passione può essere anche un bisogno (che è di più di un sogno, è due volte un sogno) che trova completo appagamento in un blog letto solo da uno sparuto manipolo di lettori, ma anche in un post su Facebook o un messaggio di auguri. Una grande passione può farti vedere le cose da un’altra prospettiva, perché questo a volte succede quando cerchi le parole giuste: che le trovi dall’altra parte. Una grande passione come la scrittura può anche aiutarti ad alleggerire i carichi e a sentire di meno il peso dei sogni delle paure e delle frustrazioni dei figli. Solo per un attimo però, che poi, nello scontro tra grandi passioni, vincono loro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...